Doni dei Bringers of Light - Portatori della Luce

Questi doni sono poco capiti e non sono conosciuti dalla maggioranza dei Signori delle Ombre. Infatti pochi Teurghi di elevato rango fuori dei Signori, e non molti dentro la tribù, ne conoscono l’esistenza. Perciò un Portatore della Luce deve parlare con altro di questo camp prima che li possa imparare. Solo dopo potrà ricercarli e scoprirne i segreti.

· Purify Scent - Odore Depurato (Livello Uno) [Tribebook Shadow Lords, Rev.]
Maestri della furtività, i Portatori della Luce usano questo Dono per mascherare la loro vera identità dagli altri garou. I suoi effetti si applicano ad altri soprannaturali, anche se solitamente non sono interessati a conoscere informazioni nascoste dal Dono. Uno Spirito Notte lo insegna.
Sistema:
Il giocatore spende un punto Gnosi e tira Percezione + Istinto Primordiale (difficoltà 7). Ogni successo incrementa la difficoltà per scoprire la razza, tribù o auspicio (con qualunque mezzo, sovrannaturale o meno) di uno, fino ad un massimo di 3.


· Pure Identity - Identità Pura (Livello Due) [Tribebook Shadow Lords, Rev.]
Come Odore Depurato permette al Portatore della Luce di mascherare la sua tribù, discendenza e auspicio, così questo Dono gli permette di mascherare la sua razza. Può apparire come un vampiro o un Changeling, o anche un Cacciatore od un normale umano. Nella forma mutata, può addirittura passare per un Danzatore della Spirale Nera o un fomoro di qualche sorta. Questo Dono è insegnato da uno spirito Camaleonte.
Sistema:
Il Portatore della Luce spende tre punti Gnosi e rimane mascherato per un giorno intero. Se ispezionato attentamente, il Garou dovrà fare un tiro contrapposto di Manipolazione + Sotterfugio (difficoltà 8) contro la Percezione + Sotterfugio nemica (difficoltà 8) per mantenere l’inganno.


· Wyrm Taint - Contaminazione del Wyrm (Livello Tre) [Tribebook Shadow Lords, Rev.]
Questo Dono estremamente raro può essere imparato solo da Nonno Tuono in persona, ed in genere è piuttosto riluttante nell’insegnarlo, dati i suoi possibili effetti collaterali. In sostanza, questo Dono permette al Portatore della Luce di richiamare un pezzettino del Wyrm in se stesso, così che possa superare anche l’ispezione più attenta all’interno di un Alveare dei Danzatori della Spirale Nera. L’uso eccessivo di questo dono comporta il rischio di corruzione per chi lo usa, cosicché solo i più coraggiosi Portatori della Luce osano impararlo.
Sistema:
Il Signore delle Ombre spende un punto Gnosi e tira Manipolazione + Occulto (difficoltà 8). Se ha successo, egli appare come corrotto dal Wyrm e così apparirà per ogni Dono e Feticcio che riconoscono tale corruzione. Se fallisce, può ritentare di nuovo finché ha successo (al costo di un punto Gnosi per tentativo). Gli effetti durano finché l’utilizzatore non scelga di interromperli, il che richiede un tiro di Manipolazione + Occulto (difficoltà 6). Fallire questo secondo tiro comporta che un po’ di corruzione rimane, diminuendo la difficoltà di attivazione di questo Dono di uno e incrementando la difficoltà per liberarsi dalla corruzione di uno. Per di più, il numero di successi necessari per cadere nel Thrall del Wyrm, in un test di Frenesia, cala di uno.


· Purity of Blood - Purezza del Sangue (Livello Cinque) [Tribebook Shadow Lords, Rev.]
L’abilità del Portatore della Luce di resistere al Wyrm è tale che può vincere il vincolo di sangue dei vampiri. Questo Dono è insegnato da un avatar di Nonno Tuono, ed è stato la causa della caduta di molti rifugi dei vampiri.
Sistema:
Dopo aver trascorso 10 minuti in profonda meditazione, il Portatore della Luce spende due punti Gnosi e tira Intelligenza + Meditazione (difficoltà 8). Il successo indica che il Garou può spendere un Punto di Volontà quando vuole entro le successive 24 ore per rompere il vincolo di sangue di un vampiro, rendendo l’infiltrazione nei rifugi dei vampiri un esercizio banale.