Gettato ai Lupi

Stai Calmo. Continua solo a respirare profondamente. Rallenta il battito se puoi. Così. Cerca di rilassarti. Non pensare troppo all'ultima mezz'ora. Stai calmo.
Sì, giusto. Sono un amico. Sono… un cugino, in verità. E sono qui per aiutarti a sopravvivere a questa notte. Penso che abbiamo ancora un minuto prima di dovercene andare da qui, quindi tenta solo di respirare lentamente e di calmarti.
Forse ti aspettavi che ciò sarebbe accaduto. Erano i sogni? Qualche volta sono i sogni - sogni in cui corri su tutti e quattro gli arti, senti l'odore del sangue a miglia di distanza, la luce della luna… O forse erano gli altri bambini. Ti trattavano in maniera differente, come se avessero capito che c'era qualcosa di pericoloso in te? Anche questo può succedere. E mentre crescevi tutto diventava peggio. Quando sei diventato un adolescente, i sogni sono peggiorati, e hai iniziato a sentire qualcosa imbottigliato dentro di te. I tuoi compagni di classe ti evitavano. Forse anche i tuoi insegnanti pensavano che ti comportavi in maniera strana, e ti chiedevano se avevi fatto uso di droghe. E la pressione interna continuava a crescere.
Già, conosco la storia. In particolare la parte successiva. Sei stato spinto troppo in là. Qualcosa dentro di te si è spezzato. La cosa successiva che ricordi è che eri coperto di sangue, in piedi sopra un cumulo di interiora e carne e ossa che era una persona - o persone.
E' okay! E' okay… Per questa volta, è okay. Queste persone stavano tentando di ucciderti. Si trattava della tua vita o della loro. Hai solo bisogno di imparare un po' di controllo.
Sì, hai indovinato. Anche a me è successo, una volta. E avevo paura proprio come te.
Vieni, è ora di andare. Huh? Oh, hai ragione. Scusa.
Il mio nome è Evan. E le lance sono per difesa personale - per le occasioni in cui le armi che mi ha dato la Madre si dimostrino insufficienti.
Muoviamoci.

Lupi nell'Ovile

Penso che qui saremo al sicuro per un po'. Ho un amico che copre le nostre tracce. Devo ammetterlo - temevo di doverti trascinare con me. Hai dei buoni istinti. E' ora di scoprire da dove vengono.
No, non possiamo tornare indietro. La tua vecchia vita è morta - e se ci prendono, c'è una buona probabilità che la tua nuova vita non duri molto. Probabilmente questa volta avranno l'argento.
Non sai perché hai avuto un brivido quando ho detto "argento", vero? O forse hai già indovinato?
Hai appena avuto la tua Prima Muta.
Sei un licantropo.
Vuoi negarlo? Sembra pazzesco, lo so. I licantropi non esistono. Questo è senso comune, giusto? Ma pensaci. Perché le persone hanno ancora paura del buio? Perché continuano ad uccidere i lupi? Perché devono aver i loro attrezzi da campeggio e le loro piste ciclabili e i loro parchi attentamente controllati?
Perché qualcosa al loro interno sa. Sanno che siamo qui fuori. Anche tu lo sapevi. Anche se tutto ciò a cui ora riesci a pensare è "Questo fricchettone con le lance è completamente alle cozze", parte di te sa che sto dicendo al verità.
Non mi vuoi credere? Guarda le tue mani. Le unghie sono un po' più lunghe, vero? Rilassati, calmati un po' - ecco, sono tornate normali. E tenta di restare calmo. Se muti ora, non avrai un granché di controllo. Il controllo viene più avanti.
Bene. Ecco la storia.
Qualunque cosa tu abbia visto sui licantropi in TV o nei film - la maggior parte è pura spazzatura. La gente racconta queste storie dell'orrore su persone che si trasformano in animali assassini, ma non capiscono esattamente da dove hanno preso quest'idea. E così la interpretano male. Per loro, i licantropi sono mostri solitari che agiscono come… bè, non agiscono come lupi, te lo dico io. Ma la gente pensa che un licantropo sia un tizio che si trasforma in lupo quando la luna è piena e si getta in una furia omicida. Ora, mentirei se dicessi che questo non ha alcun riscontro coi fatti, ma gli umani non capiscono che i licantropi non sono umani maledetti. Non siamo letteralmente umani, anche se nasciamo da madri o padri umani - o lupi. Noi siamo quello che siamo. Noi siamo i Garou.
Giusto. Vedo che il tuo subconscio riconosce la parola. Tu capisci già un po' del linguaggio che parliamo quando indossiamo le pelli di lupo - è un dono naturale di nostra Madre. Ci ha dato molti doni. E quello che ti ha tenuto in vita quando sei stato attaccato, quello che fa di noi dei mostri, quello che fa di noi dei guerrieri - quello è il dono più difficile da accettare. A meno che non mi sbagli, questa sera è stata la prima in cui hai scoperto di avere quel dono - che eri in grado di provare Furia.
Già, riesci a sentire la lettera maiuscola, vero? E' come quando le persone sottolineano la differenza tra "un dio" e "Dio". Tutti si arrabbiano. Cavolo, oggi giorno, con le persone che vivono così impacchettate da non aver alcuno spazio personale dove ritirarsi, la rabbia è molto più comune. Quando le temperature aumentano nelle grandi città di cemento, la gente inizia ad uccidersi a vicenda molto più spesso. E quello è niente in confronto a ciò che batte nel tuo cuore. Sembra fuoco, non è vero? Questo è un dono speciale che abbiamo - un dono o una maledizione, a seconda del punto di vista. Se c’è una cosa in cui i film hanno ragione, è che non ci vuole molto per far infuriare un licantropo abbastanza da ucciderti.
Bè, i film hanno ragione anche sull’argento, ma di questo ne parliamo più tardi.
La tua Prima Muta è stata sanguinosa - lo sono sempre. Quando mutai per la prima volta, stavo scappando per salvarmi, come te. Ma quando la mutazione fu completa, mi fermai a combattere. E uccisi. Normalmente va così. Nasci con la Furia, anche se non lo sai… e lei continua a crescere con te, finché non succede qualcosa che la fa esplodere tutta assieme. Conosco Garou che venivano picchiati - o peggio - da bambini, finché alla fine non poterono più sopportarlo; il primo sangue che versarono da licantropi fu di quelli che stavano abusando di loro. Potrebbe addirittura accadere a scuola, se vieni messo in un angolo e attaccato. E quello è il momento il cui la febbre assassina - la frenesia - ti cavalca. Non c’è cosa più seria di una frenesia. Quando la tua Furia prende il sopravvento, non puoi controllarti: tutto ciò che vuoi fare è fuggire o uccidere. Potresti uccidere chiunque, anche la tua famiglia, mentre sei in quello stato. Qui è dove le leggende hanno le loro radici. Tu sei stato fortunato - quando hai avuto la tua Prima Muta, gli unici che ti erano attorno erano nemici.
Sì, abbiamo dei nemici. Ho detto che abbiamo dei doni dalla nostra Madre, giusto? Abbiamo velocità, forza e costituzione soprannaturali - possiamo ricevere una pallottola nel cuore e continuare a combattere, aprire a metà una macchina senza una goccia di sudore, addirittura chiamare i poteri della Terra stessa per colpire i nostri nemici. La Madre non ci avrebbe dato tutte queste cose se non ne avessimo avuto bisogno. Siamo i suoi guerrieri, fatti e finiti. Tu, io - siamo stati creati per uccidere. C’è una guerra in corso, una guerra che occupa tutto il mondo e oltre. E noi siamo perverse macchine assassine, è vero, ma noi siamo i buoni. I nostri nemici sono molto peggio.
Ok, ti sto perdendo. Vediamo se riesco a fare un po’ di chiarezza.

Born to Power

Ho detto la parola “soprannaturale”, prima. E’ una parola interessante per ciò che siamo. Significa “oltre la natura”, giusto? Bè, è abbastanza preciso. Non siamo veramente oltre la natura, ovviamente. E’ solo che gli umani hanno una percezione limitata di cos’è la natura. Tutto ciò che vedono è il lato fisico delle cose. Oh, certo, continuano a cercare una verità cosmologica superiore - basta che guardi a quei tizi della New Age, tutti convinti di essere la reincarnazione di Ramses e Cleopatra. O guarda quelli che vanno in chiesa, sono convinti che se fanno esattamente quello che il prete dice loro, andranno direttamente in Paradiso, dove potranno guardare giù e vedere tutte le persone che odiano nell’Inferno e ridere. Ma non stanno guardando nella direzione giusta. L’umanità vuole la via veloce. Sospettano che ci sia qualcosa più grande di loro nel mondo, ma vogliono che siano fornite loro le parole esatte da dire e i vestiti esatti da indossare in modo da poter avere istantanea gratificazione o illuminazione. E più cercano per la via veloce e facile per qualcosa di sublime, più si allontanano dalla possibilità di toccarlo realmente.
Noi siamo un po’ più fortunati di loro. Noi siamo nati con una porzione dell’anima del mondo nei nostri corpi: è da qui che scaturiscono i nostri poteri - noi siamo la natura. Noi siamo spiriti resi carne. Noi siamo creature dei due mondi - uomo e bestia, carne e spirito.
È così dalla nascita. Tu non sei nato umano, anche se nessun dottore, nessun test del sangue o del DNA può dire la differenza. Non c’è gene per esprimere cosa ci rende ciò che siamo. Per quello che chiunque potrebbe dire, noi siamo normali bambini umani. O cuccioli di lupo, se è per quello. Questa è una cosa importante: noi Garou non possiamo accoppiarci fra di noi - bè, possiamo, ma è come un incesto. Il nostro sangue è troppo forte, troppo potente per dar vita a figli sani se ci accoppiamo tra noi, dobbiamo diluirlo con il sangue di umani e lupi se vogliamo una generazione sana di cuccioli. Non possiamo semplicemente mordere qualcuno e farlo diventare uno di noi - ed è meglio così. Siccome abbiamo bisogno di umani e lupi per far perdurare la nostra linea, dobbiamo proteggere entrambi per il nostro bene oltre che per il loro. E credimi, se non fosse per quello, gli umani potrebbero essere scomparsi molto tempo fa. Ci sono fin troppi di noi che vedono l’umanità come il nemico.

Baciati dalla Luna

Ora, visto ciò che ho detto, potresti pensare che il nostro potere viene da un tipo di gene soprannaturale ed invisibile. Non è così che funziona. Come ho detto, siamo legati all’intero mondo, sia fisico che spirituale, e queste connessioni prendono varie forme. Prendiamo parte del nostro potere dal nostro diritto di nascita, certamente. Ma non si tratta sempre delle persone da cui nasci. Alcune volte è quando nasci che fa la differenza.
Conosci la leggenda della luna piena - è in quel momento che i licantropi si trasformano, giusto? Bè, c’è la luna piena questa notte, posso sentirla scaldare il mio sangue; anche tu riesci a sentire la stessa cosa, vero? La luna piena è la luna di un guerriero. Come la luna cresce e decresce, così anche la nostra Furia.
Questa connessione con la luna è parte di noi fin dalla nascita. Luna - lo spirito della luna - bacia ognuno di noi quando nasciamo e ci dona la nostra Furia: maggiore è la sua luce in celo nella notte in cui nasci, maggiore è la Furia che porti dentro di te. Dimenticati i segni astrologici e le influenze dei pianeti. La fase della luna è ciò che marchia i nostri destini. Io sono nato sotto la mezza luna: la luna del giudice. Sono nato per metà nella luce e per metà nell’ombra, e così il mio compito è quello di mantenere le leggi, di vedere entrambi i lati di ogni problema.
Loro non hanno avuto la possibilità di dirmi sotto quale luna sei nato prima che me ne andassi. Forse sei un figlio della Luna Piena. Sarebbe una fortuna, in una notte come questa.
Chi sono “loro”? “Loro” sono i licantropi che stanno a guardia di questo territorio. Loro sono i tuoi parenti, i tuoi padrini: la tua tribù.

Il Sangue del Lupo

I lupi corrono in branchi - questo lo sapevi. Sono creature sociali, come lo siamo noi. Ma la nostra Rabbia ci impedisce di vivere tra gli umani o i lupi come se quello fosse il nostro posto. Anche se potessimo, non sarebbe salutare per i nostri mariti e mogli, i nostri figli o parenti. Come ho detto, siamo in guerra.
Possiamo solo contare l’uno sugli altri. E’ stato così fin dai Primi Giorni. E fin dai Primi Giorni, abbiano mantenuto le tradizioni che, alcuni dicono, ci ha dato la Madre stessa.
Sì, è così: i Garou sono stati una società da prima della Cristianità e prima dell’Egitto, siamo parte di una società che ha mantenuto quasi inalterate le stesse leggi fin da quando gli umani non avevano ancora imparato a cuocere fango e paglia in mattoni.
La guerra è durata per tutto questo tempo.
Ma non sempre si trattava di buone leggi. Ci siamo combattuti l’un l’altro in guerre civili, abbiamo massacrato gli umani che ci offendevano, abbiamo fatto guerra ai nostri lontani cugini. Abbiamo fiumi di sangue sulle nostre mani collettive.
Vedi, c’è un motivo se gli umani continuano a credere in noi dopo tutti questi anni. C’è un motivo per cui ridono all’idea che potremmo essere reali, ma hanno incubi riguardanti i nostri artigli e le nostre zanne. Dimenticano la maggior parte di questi incubi. La maggior parte. Ma continuano a ricordare, nel profondo: ricordano che tanto tempo fa, addirittura prima della nascita dell’agricoltura, bestie-lupo balzavano dalle foreste per ucciderli quando diventavano troppo numerosi. I nostri antenati sfoltivano l’umanità, uccidendo sia giovani che vecchi per mantenere la popolazione a livelli “ragionevoli”. Loro lo chiamarono “l’Impergium”.
E l’umanità continua a ricordare. Penso che sia questo il motivo per cui tagliano le foreste e uccidono i lupi ogni qualvolta è possibile. Forse è anche il motivo per cui hanno famiglie troppo numerose, più di quanto potrebbero mantenere, perché uccidono più di quello che hanno bisogno per sopravvivere, mangiano più di quello che devono e gettano via il resto. Da qualche parte nel loro subconscio, stanno tentando di sopravvivere nel migliore dei modi - e combattere noi nel frattempo… anche se non si ricordano che siamo reali.
Ma noi siamo reali. Siamo praticamente sempre stati qui. Le tribù dei Garou sono riuscite a resistere fino agli Ultimi Giorni.
Bè… non tutte. Una volta le tribù erano 16; ora ne rimangono solo 13. Tredici tribù di noi - bè, 12 che ancora si parlano, ed un’altra che ha deciso di restare isolata. Le 12 che rimangono sono la Nazione Garou - la tua gente.
Sì, la tua gente. Non hanno potuto crescerti fra di loro - è importante che tu e tutti noi Garou nati da genitori umani siamo cresciuti nella società umana, in modo da capire gli umani. E’ la stessa cosa coi lupus, coloro che nascono da un lupo; devono crescere come lupi in modo che capiscano per cosa stanno combattendo. Quando sei nato, sei stato marchiato da uno spirito il cui solo compito era quello di osservarti mentre crescevi e poi, al momento della Muta, di andare dai tuoi consanguinei per dir loro che il momento era giunto. Ed il momento è giunto.
Ma i tuoi parenti - la tua tribù - sono sotto attacco. I loro nemici hanno scelto di attaccarvi nello stesso momento; immagino sperassero di dividervi in modo da poterti catturare. Catturano sempre se ne hanno la possibilità. Un giovane licantropo vale molto di più vivo che morto.
No. Non chiedermi perché. Non ancora.
Se pensi che i tizi che sono venuti a prenderti erano cattivi, dovresti vedere le persone - le cose - che i tuoi parenti stanno combattendo in questo momento. Avevano bisogno dei guerrieri più forti per difendere il loro territorio, e non erano sicuri che un giovane sarebbe stato in grado di arrivare da te in tempo. Così mi sono offerto volontario.
No, non sono uno dei tuoi parenti - almeno non direttamente. Potremmo essere della stessa tribù, ma è ancora da vedere. Ero in visita in quest’area per affari. Vedi, ho una mia missione personale. Tutti hanno uno scopo, e una volta che ti avrò portato sano e salvo dai tuoi parenti, potrai iniziare a scoprire il tuo.
Sembra un po’ fascista, huh? Nessuno ti ha mai chiesto se volessi nascere in un popolo nel bel mezzo di una guerra. Ma noi abbiamo bisogno di te; abbiamo bisogno di chiunque. La guerra è la più lurida che tu possa immaginare - potresti addirittura vedere i tuoi compagni di branco massacrati, torturati o peggio. Fidati… succederà. Ma non esiste causa più nobile.
Non ti chiedo di crederci, ma potresti presto scoprire che il tuo branco e la tua tribù possono diventare amici migliori e parenti più vicini di quelli che hai mai avuto. Non sarai mai in grado di camminare tra gli umani come uno di loro - la Furia al tuo interno te lo impedisce. Ma avrai qualcosa a cui rivolgerti: il tuo branco e la tua tribù sono la tua famiglia. Per la maggior parte di noi, i nostri compagni di branco e di tribù sono gli unici su cui contiamo. Sono gli unici che ci aiuteranno a combattere il Nemico.
Sì, lo so. Ti sento. Ma ascolta, ci sono un paio di cose che devi vedere da solo prima che io ti possa dire di più su di loro. Se ti dicessi chi ti - ci - insegue e perché proprio adesso, non mi crederesti. Fidati. Devi vederlo tu.
Un momento vale l'altro. Non ti preoccupare, ti aiuterò io. Guarda in quella vetrina lì. Non i manichini - guarda il tuo riflesso. Concentrati sugli occhi del riflesso.
Ora smetti di concentrarti. Lascia andare. Guarda oltre i riflessi - di nuovo, non ai manichini, ma al mondo oltre al riflesso. Guarda oltre te stesso. Guarda oltre lo sfondo, nell’intero mondo tridimensionale che si distende da quello.
Sentirai qualcosa che ti spinge. Non combatterlo. Scivola attraverso gli spazi. Vai oltre il riflesso.
Così. Ce l’hai quasi-

Una Realtà Superiore

Ce l’hai fatta. Congratulazioni.
Oh, scusa - immagino che sia un po’ troppo da ricevere tutto assieme. Fai pure, guarda bene.
Questa è l’Umbra - il mondo spirituale. Questo è l’altro lato della realtà, la controparte immateriale del mondo fisico. Gli spiriti che alimentano il mondo vivono qui. Cambia qualcosa qui, e potresti cambiarlo anche nel mondo fisico. Abbatti lo spirito di un gigantesco albero, e il corpo fisico dell’albero morirà. Per questo è importante che noi siamo i lupi che camminano fra i mondi, come diceva il mio bisnonno. La nostra guerra imperversa sia nel mondo fisico che nell’Umbra; dobbiamo essere in grado di combattere su entrambi i fronti.
Ti fa accapponare la pelle, vero? Già, è per questo che alla maggior parte della nostra gente non piace venire in città a meno che non siano costretti. Le ragnatele stanno ricoprendo tutto - ecco come sta diventando il mondo. Quei Pattern Spiders - gli spiriti-ragno metallici che sono dappertutto, specialmente in luoghi grandi come St. Bernard - sono coloro che tessono le ragnatele spirituali, ma traggono potere dagli umani.
Quelle ragnatele sono nel cuore di ogni città ed ogni paese sulla faccia del pianeta. E’ il marchio della Weaver. La Weaver è - bè, è uno degli spiriti più immensi che tu possa immaginare. Lei è conformità, ordine, progresso - è ripetizione e organizzazione. Lei è ragione, scienza, dogma - lei è il demone nel cuore di ogni umano che gli fa desiderare che il mondo sia sicuro, e soprattutto che abbia un senso. Sta cercando di trarre tutto il mondo nelle sue ragnatele, pazza che non è altro. Qualsiasi cosa selvaggia e primitiva e tumultuosa - lei la vuole imprigionata, dominata e sottomessa. Ma ha così tanto potere che ciò potrebbe anche succedere.
E giù per quella via - verso quell’impianto industriale. Vedi quei fuochi verdognoli che si levano a ondate dalle ciminiere? Quelli che sembrano praticamente radioattivi? Ci torneremo tra poco; quella è una cosa particolarmente importante.
Comunque, questo è ciò contro cui ci battiamo. Le tele della Weaver sono fuori controllo - e il Nemico… bè, anche loro sono qui. E’ praticamente impossibile mantenere terreno con questa disparità di forze, ma abbiamo degli alleati: gli spiriti della natura, degli animali e piante e degli elementi sono dalla nostra parte. Questo non significa che sono amichevoli - non puoi esattamente aspettarti che lo spirito di un uragano abbia genuinamente il tuo benessere come primo pensiero - ma sono dalla nostra parte. Se ne abbiamo bisogno, possiamo chiamarli, e se dimostreremo loro le nostre buone intenzioni, ci aiuteranno.
Questa è la prova. Prima mi hai chiesto di queste lance, e ammetto che sembra stupido portarsi una lancia in uno scontro a fuoco. Piuttosto inutile nel 21° secolo, vero? Se fossero solo legno e metallo e pietra, sarei d’accordo con te - ma sono qualcosa di più. Qui - prendi questa.
Riesci a sentirlo, non è così? Qualcosa di… vivo all’interno del legno, vero? Questo perché c’è qualcosa lì dentro - uno spirito. Un guerriero Garou fece questa lancia, la creò dal legno migliore e forgiò la testa dal metallo migliore. E poi chiamò uno spirito della tempesta, usando antichi riti e morbide parole per propiziarselo. Gli offrì tabacco e preghiere e canzoni. In cambio, lo spirito accettò di vivere all’interno della lancia, come un genio nella lampada, e di concedere a lui la sua forza - o a qualsiasi Garou che prometta di usare bene la lancia in difesa della Madre.
Quella lancia ti dirà più di quanto potrebbero diecimila parole sull’amicizia tra noi e gli spiriti, sui sacrifici che tutti noi siamo disposti a fare per difendere la Madre e le Sue creazioni dal Wyrm.

La Fine della Guerra

Ok. E’ tempo. Hai imparato cosa sei, hai visto il mondo degli spiriti. E’ tempo di sapere perché sei stato scelto.
I licantropi sono mostri - non ho intenzione di discutere l’argomento. Lo siamo. Siamo anche necessari. Come ho detto prima, tutto ciò che siamo, lo siamo perché la Madre ci ha fatti così. Quando dico la Madre, intendo la Madre Terra, Madre Natura - noi la chiamiamo Gaia. Lei è l’intero pianeta - secondo alcuni è l’intero universo. Non lo sappiamo con sicurezza. Tutto ciò che sappiamo è che è più grande di ciò che possiamo misurare. E ancora, che è in grande pericolo. Una delle tre più grandi forze in… dell’universo la sta logorando dall’interno.
Quella forza… è a quella che mi riferisco quando dico il Wyrm.
Il Wyrm - da dove inizio? Il Wyrm era una volta l’Equilibrio, la linea di confine tra l’ordine della Weaver e il caos di una forza che chiamiamo il Wyld. Quando tutti e tre erano in armonia, l’universo era in equilibrio. Ma l’equilibrio fu spostato - corrotto. In qualche maniera, la Weaver impazzì, e nel processo anche il Wyrm la seguì.
Ma la Weaver è ancora la Weaver, è ancora la forza dell’ordine. Il Wyrm - il Wyrm divenne qualcos’altro. Egli fu divorato dal suo stesso dolore e dalla sua stessa rabbia, e divenne l’odio stesso. Egli giace in una fossa in fondo alle radici dell’universo dove si dimena in costante agonia. Ogni orribile pensiero che ha - ogni impulso di vendetta, ogni pazzo desiderio di uccidere o sedurre o distruggere - ognuno diventa uno spirito della corruzione e viene liberato nell’universo. E questi spiriti si nutrono delle malvagità che trovano nel mondo, e diventano più forti. Ogni omicidio, ogni pestaggio - alimenta i figli del Wyrm.
Così, come ogni altra entità, cercano di fare in modo che la loro fonte di cibo perduri. Loro incoraggiano l’umanità - e persino noi - a distruggere e corrompere, perché li rafforza. E’ difficile per noi resistere all’impulso di uccidere senza pensarci due volte, ma dobbiamo farlo - altrimenti nutriamo quegli spiriti. Se loro diventano più forti, accrescono di conseguenza la forza del loro genitore - finché alla fine sarà sufficientemente potente da liberarsi e prendere la sua pazza vendetta sulla Creazione stessa.
Sì, è tutto reale. Reale come la gravità o la luce del sole o i tuoni. Io non l’ho mai visto, e non ho mai sentito di nessuno che lo abbia visto - ma noi sappiamo.
Le storie dicono che romperà i suoi legami e verrà nel mondo in forma fisica nell’ultima battaglia - la battaglia finale dell’Apocalisse. E i segni mostrano che la battaglia finale è vicina. Guarda, lassù - non puoi ancora vederla nel mondo fisico, ma puoi vederla qui. La Stella Rossa - Anthelios. Alcuni la chiamano l’Occhio del Wyrm; altri dicono che è l’Anti-Sole. E’apparsa solo uno o due anni fa. E penso che la sua luce stia diventando più forte. Ed è l’araldo della battaglia finale, della fine di tutto.
Se il Wyrm si libera… dev’essere delle dimensioni di un continente. La razza umana - e sì, la nostra gente - l’ha nutrito sufficientemente durante i millenni. La cosa è così vasta che-

Alcune volte nei miei sogni, addirittura nelle mie visioni, sto guardando dall’alto una montagna colossale, alcune volte addirittura una catena di montagne. E mentre guardo, la montagna inizia a muoversi - inizia a scivolare quasi fuori dal mio campo visivo. Riesco a vedere la grande, scura, umida cavità sotto di essa - e la luce inizia a riflettersi su quella cavità. Inizio a vedere del colore, questo verde-giallo itterico che è diffuso nella parte sottostante la montagna - e poi la vedo, proprio al centro del colore.
La pupilla.
Non ho vergogna nel dire che tento di urlare a quella vista. Ma quello è ciò contro cui ci battiamo. Quello è il Wyrm - così grande, così invincibile che non ha senso tentare di ucciderlo. Zanne e artigli non faranno il lavoro.
Ma noi non stiamo cercando di ucciderlo. Noi stiamo cercando di batterlo. C’è differenza.

Into the End Times

Vedi, cugino? Siamo di fronte ad un compito impossibile. In qualche maniera dobbiamo riuscire a fare la differenza per poter tagliare le gambe al Wyrm. In qualche maniera dobbiamo far sì che il mondo sia sufficientemente forte da sopravvivere all’apocalisse. Potremmo morire tutti nel procedimento - è una possibilità molto reale. E deve essere fatto nel nostro tempo - non possiamo più aspettare che i nostri figli aggiustino il pianeta.
Ma qui c’è il problema. Io continuo a dire “noi”, ma so che non posso ordinarti di seguirmi. Devi unirti alla guerra di tua spontanea volontà, o non farai alcun bene al mondo. Non c’è più nessun posto in cui sarai veramente al sicuro, mi spiace - ma potresti anche fuggire per un po’.
Non posso forzarti a seguirmi o a combattere assieme alla tua tribù. Dipende da te.
Quindi? Che ne sarà?