Renown

Famoso.

Questa storia arriva dal luminoso inizio del mondo, quando la bellezza di Gaia ancora splendeva immutata dalle devastazioni del Wyrm e dalle costruzioni del Weaver.
In quei tempi antichi, Gaia esultò dell'esuberanza dei Suoi figli mentre esploravano i Suoi fiumi e le Sue valli, scalavano sopra le Sue montagne e girovagavano per i Suoi deserti. I Suoi figli più giovani, gli umani, non erano ancora caduti in mano alle seduzioni del Weaver o alle depravazioni del Wyrm. Oh, ora come all'ora, alcuni dei senzapelo si trucidavano per vani bisticci che chiamavano guerre o soccombevano per il tentativo di costruire edifici, di erigere circoli di pietra o enormi cumuli ed elaborate costruzioni gradinate. Per la maggior parte, comunque, poco disturbava la pace che regnava sul creato.
Gaia dormiva serena, ascoltando nei Suoi sogni le voci dei Suoi figli più cari - i Garou - mentre portavano avanti il loro compito di guardiani. A volte, i suoni di discussioni tra i Garou disturbava il riposo di Gaia, la quale si rigirava senza riposo, sentendo l'agitazione di tempi bui avvicinarsi. Di solito, questi disturbi se ne andavano velocemente, poichè i figli mutaforma di Gaia cambiano velocemente dall'inimicizia alla fratellanza, fino al tempo in cui trovarono i motivi per imparare il vero odio e invocare la furia della loro ira.
Una di queste divergenze, comunque, fece eco per molti giorni e notti e lasciò il suo marchio su tre dei figli di Gaia per sempre.
Questa è la storia di quella discussione.