Riti dei Rosica Ossa

I Teurghi tradizionalisti insistono sul celebrare i riti esattamente come è dettato dalle tradizioni. Se il Rito di Purificazione richiede un ramo di salice, dell'acqua pura, e di camminare in senso antiorario, allora ognuno di questi requisiti deve essere pedissequamente incorporato. Ovviamente ogni tribù ha la propria variante di ogni rito, visto che gli esatti "ingredienti" non sono strettamente necessari. I Wendigo, ad esempio, certe volte usano tabacco consacrato al posto dell'acqua di fonte nei loro riti di purificazione, mentre i Fianna considerano un'ululato atono come il componente più indispensabile. Celebrare correttamente i riti è un'onorevole osservanza delle tradizioni. Molto Garou sono attenti nel celebrarli esattamente come sono stati loro insegnati, non solo per assicurare il loro successo, ma anche per incoraggiare i loro anziani ad attribuire loro Onore per aver avuto successo.
I Rosica Ossa, come con molti altri aspetti della loro cultura, infrangono molte di queste regole. Tra tutte le tribù, sono loro a celebrare i riti più spontanei e disorganizzati. I Teurghi tradizionalisti potrebbero definire i loro riti come irrispettosi, o persino blasfemi. Eppure gli urrah hanno riadattato queste antiche tradizioni per ottime ragioni: molti riti antichi non possono essere celebrati formalmente e correttamente in una città. Se stai celebrando il rito di purificazione, ad esempio, trovare un ramo di salice e una fonte pura potrebbe essere un problema.
Un Teurgo intelligente impara a sfruttare gli elementi urbani, spesso recuperati da qualsiasi scarto sia possibile trovare. Un Uktena potrebbe restare inorridito vedendo qualcuno che rimuove la contaminazione spirituale usando una bottiglia di Perrier o un pacco da sei lattine di gazzosa, eppure i Rosica Ossa incoraggiano tale creatività e improvvisazione. Sostituire tali "strani" ingredienti potrebbe diminuire la probabilità che un rito tradizionale funzioni, ma guadagna l'approvazione degli anziani Rosica Ossa. Forse non fa guadagnare altrettanta notorietà, ma fa il suo lavoro.
Si sa di cuccioli e Cliath spericolati che hanno spontaneamente inventato nuovi riti, anche quando sanno che non riceveranno notorietà per ciò. I riti non servono solo a evocare forse soprannaturali - aiutano il branco a rimanere unito e ad identificare ciò che ha importanza per loro. Per definizione, se se un rituale è qualcosa che fai sempre a una certa ora o in un certo luogo, allora dovrebbe essere parte del lavoro dl Teurgo riconoscere formalmente le attività che sono importanti per l'intero branco e lo uniscono.
Sorprendentemente, quando un rito spontaneo viene celebrato spesso e un numero sufficiente di volte, gli spiriti urbani lo notano e cominciano a rispondere alla chiamata. Attraverso la creatività e l'innovazione, i Rosica Ossa inventano ripetutamente nuovi rituali per adattarsi al loro ambiente in continua evoluzione. Potrebbero sembrare strani e coinvolgere qualsiasi rottame abbiano raccolto durante i loro viaggi, ma sono una parte integrale della spiritualità urbana.

Regola Opzionale: Rituali Spontanei

Come linea guida opzionale, se un Rosica Ossa improvvisa un modo completamente differente di celebrare un rito, il Narratore potrebbe aumentare la difficoltà del tiro di 1 o 2. Questo di solido riguarda le volte in cui si usano materiali urbani per sostituire quelli più sacri descritti nel manuale. Ad esempio, celebrare il Rito della Pietra della Cerca con l'antenna di un'automobile richiede comunque un tiro di Prontezza + Ritualità, ma a difficoltà 8 anziché 7. Il rischio nell'alterare un rito tradizionale dovrebbe anche portare un corrispondente beneficio. Se ha successo, e il branco torna ad un moot per riferirlo, un anziano Teurgo dalle vedute aperte potrebbe concedere un punto in più di Saggezza temporanea. Al contrario, se i Teurghi anziani sono fortemente tradizionalisti, potrebbero non attribuire alcuna Notorietà per la celebrazione del rito - forse sarebbe meglio non nominare nemmeno certe trasgressioni.
Un rito può anche essere un'attività normalissima compiuta in un momento appropriato. A discrezione del Narratore, si può concedere un punto di Saggezza temporanea quando un Teurgo celebra un rito in modo fantasioso o creativo. Se il branco adotta tale pratica in modo duraturo, il personaggio può usare le regole per inventare nuovi riti (vedi manuale base) per farla diventare un rito minore. Tipicamente, questi riti aggiungono un singolo dado a un qualsiasi ammontare di dadi rilevante nell'attività. Allo stesso modo, un Narratore può decidere di aggiungere un dado al tiro per celebrare un rito spontaneo particolarmente brillante. Non dovrebbero essere i giocatori a chiedere questo dado; un Narratore impressionato lo concederà senza che sia necessario chiederlo.

Riti di Armonia

· Rito della Pizza (Livello Uno) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Gli incita-canaglie spesso tentano di riunire assieme dei Garou per un'iniziativa veloce e temporanea. Comprare loro del cibo (o della birra) è un modo per incoraggiarli a lavorare assieme, ma questo rito minore riconosce formalmente l'alleanza e chiede agli spiriti urbani una veloce benedizione.
Questo rito richiede un telefono pubblico e spiccioli sufficienti ad una telefonata. L'obiettivo è quello di ottenere cibo sufficiente a sfamare tutti i presenti per un pasto. Potrebbe sembrare un compito semplice, ma a causa di una lunga serie di tradizioni urbane, è in verità disseminato di pericoli. Prendete come esempio la sua applicazione più comune: ordinare una pizza. Il Garou deve decidere il negozio a cui ordinarla, che condimenti richiedere, l'entità della mancia e, la cosa più angosciate, a chi tocca quale fetta. Se i presenti riescono a superare queste prove degne di Ercole, c'è una possibilità che riescano a lavorare assieme per raggiungere scopi più grandi.
Al culmine del rituale, il Teurgo di rango più alto "rende grazie." Questo deve essere fatto molto, molto in fretta, perchè molti Rosica Ossa sono avidamente affamati di pizza. Il Philodox di rango più alto dichiara quindi il motivo per cui il branco temporaneo è stato formato. (Il Narratore dovrebbe richiedere una motivazione più specifica se quella data è troppo ampia, "Irrompere nel magazzino numero 8 per recuperare un feticcio Croatan" è uno scopo specifico; "uccidere il Wyrm" o solo "uccidere merde" non lo è.) Quindi mentre stanno ingollando caldi bocconi di cibo, i membri del branco procedono a coordinare il loro piano.
Sistema: Il Teurgo tira Carisma + Ritualità (difficoltà 8); aumentate la difficoltà di 1 per ogni dieci Garou che partecipano alla cerimonia. Ogni successo attribuisce un dado temporaneo; per ragioni di semplicità chiameremo questo ammontare di dadi "pizza pool." Questo ammontare di dadi temporanei rimane finchè il branco temporaneo non ha completato il suo scopo. In qualsiasi tiro che riguardi direttamente lo scopo prefisso, un Garou può decidere di utilizzare uno dei dadi del pizza pool. Il pizza pool è condiviso da tutti i membri del gruppo temporaneo. Questo rito non può venire celebrato più di una volta al giorno da chi fa parte dell'alleanza temporanea, e il pizza pool non può durare per più di 24 ore. Inoltre, Garou che fanno già parte di un branco non possono celebrare questo rito.
A discrezione del Narratore, se i giocatori interpretano tutto ciò ordinando veramente una pizza durante la sessione, pagandola, e offrendone una o due fette al Narratore, la difficoltà può calare a 6.

Riti del Caern

· Rito del Cartello Stradale (Livello Quattro) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
I Rosica Ossa spesso circondano le loro case urbane con sigilli e rituali che dissuadono i passanti dal voler scoprire cosa sta accadendo veramente in tali luoghi. Attraverso il Rito del Cartello Stradale, un celebrante si fa strada lungo il territorio occupato o il caern urbano, lasciando segni o marchi per intimidire, fuorviare, o confondere le persone normali in modo che non attraversino la bawn senza problemi. Spazzatura, graffiti, animali morti, e in generale segni di squallore sono tutti in grado di convincere l'umano medio dell'esistenza di alcune strade annerite che non vorrebbe mai percorrere. I Teurghi e Galliard che partecipano al rito percorrono i dintorni; per quanto possa sembrare vergognoso, parte di esso richiede che alcuni marciapiedi e muri vengano marchiati con urina e puzza.
Come beneficio aggiuntivo di un rito celebrato con successo, gli umani potrebbero perdersi nell'area che circonda quella su cui è posto il sigillo, anche ad alcuni isolati di distanza. I Garou devono abitare in questa zona almeno di notte; non si può celebrare su un quartiere qualsiasi tanto per confondere la popolazione. Il rito non può essere celebrato su un'area più grande di un singolo edificio o vicolo. Se l'area difesa dovesse avvicinarsi a quella di un isolato, le protezioni comincerebbero a cedere. Il sigillo deve essere rinnovato ogni mese (per un caern) o ogni settimana (per territori occupati).
Sistema:
Celebrare questo rito richiede un'ora di attività, la spesa di dieci punti Gnosi (ogni partecipante può partecipare a questo totale), e un tiro di Prontezza + Ritualità (difficoltà 7). Prendere nota del numero di successi. Un umano che decide spontaneamente di andare contro il buon senso e entrare nell'area deve ottenere almeno lo stesso numero di successi su un tiro di Forza di Volontà (difficoltà 7). Questo rito non può essere celebrato in un'area in cui il Guanto è maggiore di 8.

· Rito del Non Oltrepassare (Livello Cinque) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Celebrato nei caern rurali, questo rito mantiene i più sacri luoghi dei Rosica Ossa nascosti agli occhi degli umani. Il celebrante richiede l'aiuto di un branco che dovrà lentamente percorrere la bawn del caern. Incidendo alberi e pietre , marchiando certi posto con urina e odori, invocando l'incrollabile potere della Terra e persino appendendo arrugginiti cartelli con scritto "NON OLTREPASSARE" o "ATTENTI AL CANE," scoraggiano attivamente qualsiasi umano dal trovare la strada verso il cuore del caern. Non funziona come un assoluto "sigillo contro gli umani." Gli umani possono ancora scoprire il caern se i suoi abitanti non stanno attenti, ma il rituale li forza a metterci più impegno se vogliono arrivare al cuore spirituale del caern.
Sistema:
Il sistema è praticamente lo stesso del Rito del Cartello Stradale, compresa la speda di dieci punti Gnosi. Solo un celebrante fa il tiro di Prontezza + Ritualità, ma ogni Garou che partecipa può spendere un punto di Forza di Volontà per garantire un successo automatico. Chiunque sia all'interno della bawn del caern e oltrepassi il sigillo deve fare un tiro di Forza di Volontà (difficoltà 6); se non ottiene tanti successi quanti ne hanno avuti i Garou nel celebrare il rito, si perde e non riesce a trovare la strada per raggiungere il cuore spirituale del caern. Se invece ha successo, potrà setacciare la zona per cercarlo, un'attività che sicuramente attirerà l'attenzione dei Garou vicini. A causa della forza della Weaver, questo rito può essere celebrato solo nelle terre selvagge, e anche in tal caso, solo in luoghi in cui il Guanto è minore di 6.

Riti Mistici

· Rito della Reggia di Cartone (Livello Uno) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Tramite questo rito, un Garou può trasformare una qualsiasi semplice struttura in un luogo decente in cui dormire. Questo spesso coinvolge una grande quantità di cartone e di giornali, ma il rito può essere invocato praticamente in qualsiasi luogo che si voglia chiamare casa per quella notte. I nuovi "muri" della tua casa diventano impermeabili all'acqua e isolati, mantenendo tutti coloro che sono all'interno caldi e asciutti. Non è una sorpresa sapere che si può celebrare questo rito anche in piena vista della popolazione umana senza infrangere il Velo. Per alcuni viaggiatori, celebrare questo rito è una questione di abitudine. Potrebbe semplicemente concretizzarsi in alcuni piccoli tocchi personali che ti fanno sentire più al sicuro. Per i Teurghi di una certa potenza, la Reggia di Cartone può anche diventare un luogo di guarigione.
Sistema: Quando si celebra questo rito, tirare Intelligenza + Sopravvivenza (difficoltà 6); con almeno un successo, puoi trasformare un ordinario rifugio in un posto in cui dormire comodamente. Se prima di effettuare il tiro spendi un punto Gnosi, il rifugio diventa molto più che semplicemente comodo. Il Garou (o un altro mutaforma) che vive nel palazzo di cartone può fare un tiro di Costituzione per ogni giorno in cui si riposa; tre successi guariscono un'ulteriore ferita Aggravata. Sia che lo spazio sia dedicato oppure no, il rituale può essere usato su una struttura di chiunque - non solo quella del celebrante.

· Rito del Posto Tranzillo (Livello Due) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Inizialmente questo rito fu sviluppato dai Ratkin, che lo scambiarono con una manciata di Teurghi Rosica Ossa in cambio di una montagna di Bottino. Questo ritto è molto simile a quello della Reggia di Cartone, ma "dedica'" ulteriormente lo spazio alla quieta riflessione e alla meditazione.
Sistema: Questo rito funziona in modo differente per i Rosica Ossa rispetto ai Ratkin. Il celebrante deve spendere un punto Gnosi e tirare Prontezza + Ritualità (difficoltà 7). Recuperare Gnosi diventa più facile in questo spazio; diminuisci di 2 la difficoltà di tutti i tiri per recuperare Gnosi all'interno delle struttura. Se il celebrante ottiene tre o più successi sul tiro per celebrare il rito, ogni Garou che medita nel posto tranzillo può riguadagnare Gnosi meditanto un'ora; l'ammontare di Gnosi riguadagnata è pari al numero di successi su un tiro di Prontezza + Enigmi alla fine dell'ora. (Ricordiamo che il numero punti riguadagnati al di fuori del posto tranzillo dipende dal numero di ore passate a meditare.)

· Rito del Carrello della Spesa (Livello Due) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Quando questo rito viene celebrato su un qualsiasi spazio da trasporto o dispositivo per il trasporto di carichi, questo può essere esteso in modo che possa contenere una maggiore quantità di roba. In un certo senso, l'interno diventa un po' più grande dell'esterno. Il contenitore non cambia forma nè dimensione; persino oggetti ingombranti diventano facili da trasportare.
Sistema: Tira Prontezza + Ritualità (difficoltà 7) e spendi un punto Gnosi. Per ogni successo, puoi mettere altri cinque chili nel contenitore. Il rito deve essere rinnovato ogni settimana, altrimenti il contenuto scivolerà fuori dal contenitore (e magari finirà in strada). In caso di fallimento critico, il contenitore si rompe o strappa e diventa inutilizzabile.

· Rito della Fortezza di Cartone (Livello Tre) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
Questo rito, un'amalgama di quello del Carrello della Spesa e quello della Reggia di Cartone, richiede di pensare "al di fuori della scatola." Il risultato è qualcosa di simile: usando nastro adesivo e almeno uno scatolone, il celebrante dedica la scatola in modo che sia molto più grande all'interno che all'esterno. Questo richiede la creazione di un "pocket realm" dell'Umbra accessibile a chiunque abbia il tratto Gnosi. Lo scatolone deve essere abbastanza grande da permettere al celebrante di entrarci, ed avere un lembo che si può aprire e chiudere.
A seconda di quanto ha successo il rito, una volta che i rituali stessi sono ultimati, fino a cinque Garou trovano posto con spazio sufficiente a girare all'interno senza scontrarsi. (In teoria, potrebbero ballare come su un cubo o fare ginnastica sul posto, ma non giocare un tackle del football.) Se lo scatolone viene aperto o distrutto, non c'è nulla al suo interno, almeno nel mondo materiale. Invece, il Garou può uscire dalla Fortezza di Cartone nell'Umbra. Più scatoloni possono venire scocciati assieme per contenere molteplici mutaforma.
Sistema: Spendi un punto Gnosi e tira Prontezza + Ritualità (difficoltà 7). Ogni successo permette ad un mutaforma di muoversi liberamente all'interno della Fortezza, anche se è in Crinos o equivalenti. Questo Dono non funziona su Corax e Mokolè, forse a causa di ragioni che coinvolgono Helios. Gli effetti durano per un intero giorno o fino a quando lo scatolone non viene distrutto. Combattere nella Fortezza di Cartone finisce inevitabilmente col distruggerla.

Riti di Punizione

· Rito della Contaminazione da Uomo (Livello Tre) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
I ritualisti dei Rosica Ossa possono rivelare se un licantropo ha mangiato carne umana. Le attività furtive dei Mangiatori di Uomini hanno reso necessario questo rito. Come dice la Litania, "Non Mangerai la Carne degli Umani." Se celebrato entro sette giorni dalla trasgressione di questo articolo della Litania, questo rito espelle forzatamente ogni pezzo di carne umana consumata dal corpo del sospetto. Se il licantropo non può vomitare le prove incriminanti dalla bocca, la carne potrebbe colare dalla pelle o spruzzare da altri orifizi.
Sistema: Il celebrante tira Carisma + Ritualità (difficoltà 7); il soggetto può resistere al rito con un tiro di Forza di Volontà (difficoltà 7). Se il celebrante vince il contrasto di almeno un successo, la trasgressione della Litania viene rivelata.

· Rito del Collare (Livello Tre) [Tribebook: Bone Gnawers, Rev.]
I Rosica Ossa odiano essere trattati come cani. Ogni Garou nel profondo è un lupo; persino il più umile tra di loro trova una certa dignità in ciò. Trattarli come rognosi bastardini li fa infuriare e li copre di vergogna. Questo Rito di Punizione è riservato per i Rosica Ossa che hanno agito in modo tanto vergognoso da repellere persino la tribù dei Rosica Ossa. Il criminale viene vincolato alla forma Lupus, spesso nella bawn di una setta.
Sistema: Il celebrante spende un punto Gnosi mentre tiene in mano una corda, una catena, o un guinzaglio di qualche tipo. Annuncia quindi il crimine e fa un tiro di Persuasione + Legge (difficoltà 7). Se il numero di successi è superiore alla Gnosi del criminale, questo può venire intrappolato nel 'guinzaglio.' Una volta vincolato, il Garou non può essere mosso o consegnato a qualcun altro senza liberarlo. Grazie alla benevolenza di Gaia, solo uno dei suoi Philodox può tenere il 'guinzaglio.' Comunque, se il trasgressore viene poi dichiarato innocente, il Garou che ha celebrato questo rito perde 5 punti di Saggezza temporanea. Anche usare il rito per punire offese triviali fa perdere Saggezza.

Riti Stagionali

· Superbowl Sunday (Livello Due) [Storytellers Handbook, Rev..]
Sistema: