Signori delle Ombre
Shadow%20Lords%201%20%282%29.jpg

Dominazione e sottomissione, padronanza e schiavitù - tali concetti formano le basi della società dei Signori delle Ombre. Nessun'altra tribù è organizzata in maniera così rigida, ma siccome i loro anziani sono maestri di politica, sono anche reputati sleali. Mentre il resto del mondo sprofonda nell'oscurità, asseriscono, il potere politico è l'unica cosa che mantiene coesa la Nazione Garou. L'autorità è l'unica unità di misura, e deve essere quindi ottenuta con qualsiasi mezzo. Machiavellici e manipolatori, i Signori vengono spesso calunniati. Sopportando il disprezzo e la sfiducia degli altri con furia ribollente, loro tornano a nascondersi assieme ai loro vaghi piani e alle loro attività furtive. E' meglio esigere vendetta dai tuoi rivali quando meno se lo aspettano…
I cuccioli dei Signori delle Ombre celebrano apertamente i loro leader tribali come orgogliosi, maestosi, astuti e distaccati… senza dubbio perché li temono molto. Gli anziani della tribù sono noti per la furbizia e crudeltà, ma sono conosciuti anche per l'arroganza e l'ambizione. Devota unità tribale, elaborate cospirazioni, talentose spie e leader forgiati nel calore dell'ininterrotta competizione hanno reso il loro ordine una macchina inarrestabile. Eppure questo desiderio di tirannica conquista è anche la loro debolezza. Se mai la tribù smette di guadagnare potere, spesso è a causa di un conflitto all'interno dei suoi ranghi. Per questo, quando un ambizioso Signore delle Ombre prende il potere, lo fa velocemente e decisivamente, distruggendo completamente i suoi rivali. Fare qualcosa di meno indebolisce la tribù nella sua interezza.
I Signori delle Ombre si formarono in ciò che attualmente è l'Europa Orientale. Durante l'Impergium, molti erano tiranni di prima scelta; alcuni Signori delle Ombre moderni rimpiangono ancora la purezza di quei tempi andati. Proprio come molti avevano la reputazione di fedeli consiglieri, comportandosi da beta vigili, supportando e proteggendo molti grandi alpha. Tuttavia, i Signori delle Ombre scelsero di agire indipendentemente dal resto della Nazione Garou quando l'Impergium finì. Mentre gli altri si vincolarono alla pace, i Signori delle Ombre mossero guerra ai villaggi umani ribelli, ed hanno avuto una reputazione di ingannatori da quel momento in poi.
Durante millenni di sotterfugi sui Balcani, i Signori hanno visto tribù e nazioni umane cospirare le une contro le altre… ed hanno imparato dagli errori degli altri. Vicino ai loro caern più potenti, i Signori si sono trovati continuamente di fronte a creature ben più sinistre, incluse le cospirazioni di antichi vampiri. La sopravvivenza fu determinata dalla capacità di stipulare e rompere alleanze con varie fazioni mutevoli. Allora come oggi, i Signori delle Ombre sono i più abili nello sfruttare i patti oscuri fatti con delle sinistre forze, inclusi parecchi succhia-sangue. Pochi altri oserebbero tentare di comprendere le motivazioni di tali mostri insidiosi.
Le tradizioni della loro società sono disorientanti per gli altri licantropi, di cui la maggior parte preferisce rimanere lontana dalla politica Garou. Ad esempio, un Signore delle Ombre complotterà contro un leader debole ma continuerà a rispettarne uno forte. I leader delle sette sanno bene che un consigliere Signore delle Ombre può fare un ottimo lavoro scoprendo le cospirazioni ed i dissensi fra i loro seguaci, ma solo fin tanto che il consigliere approva la linea di condotta del leader. Molti alpha preferiscono tenere i Signori dove riescono a vederli, ed alcuni riescono ad evitare delle insurrezioni semplicemente notando a quali "alleati" il Signore delle Ombre parla più spesso.
Tra i Signori delle Ombre, gli alpha tirannici mantengono il potere attraverso la tenacia, l'inganno e i continui sotterfugi. Siccome sono così invischiati nella politica della Nazione Garou, loro si considerano guardiani della Litania, o almeno della sua "corretta" interpretazione. I Ragabash asseriscono che argomentare con un Philodox Signore delle Ombre è tanto futile quanto cercare di congelare un Wendigo, tanto avventato quanto dare del codardo ad un Fenrir, e tanto inutile quanto cercare di rubare ad un Rosica Ossa.
Qualsiasi Signore delle Ombre rispetta il potere e condanna la debolezza, quindi quasi tutti loro disprezzano le Zanne d'Argento, che considerano deboli e decrepite reliquie del passato. Il loro più grande obiettivo è quello di usurpare il potere delle Zanne d'Argento. Dopo di questo, dominare la Nazione Garou e alla fine l'umanità sarà a portata di mano. Siccome regnano attraverso la paura e l'intimidazione, nessun Signore delle Ombre mostrerebbe mai pietà o tolleranza per i deboli. Essendo così, vengono spesso cercati dagli agenti del Wyrm. Un Signore delle Ombre può fare una stupefacente scalata al potere, ma poco dopo è anche suscettibile di perdere la grazia se non è sufficientemente attento.

Aspetto: I Signori delle Ombre coltivano un aspetto intimidatorio, proprio come imparano a rispettare la paura. Il Signore tipico è oscuro e meditabondo, con un portamento autorevole. Alcuni sono geniali ed apertamente carismatici, addirittura empatici, mentre altri strisciano e si nascondono come solo un esperto consigliere sa fare. In forma Lupus, i Signori sono grandi e tozzi, spesso assomigliando alle versioni lupesche di massicci pit bull; normalmente hanno delle pellicce tanto nere quanto il loro nome suggerisce. Molti homid si trasformano volentieri in forma Lupus nelle giornate più piovose dell'anno.
Kinfolk: Le più antiche famiglie di Kinfolk provengono dall'Europa Orientale, ma la tribù ha costituito dei "greggi" di riproduzione in altre parti del mondo. L'intelligenza è un tratto tenuto in alta considerazione. I Kinfolk che si accoppiano con un Signore delle Ombre lo fanno solo dopo anni di storie d'amore tempestose e anomale. Le Signore delle Ombre vengono talvolta attratte da un uomo di potere che si distingue dal resto del gregge. Un uomo d'affari senza scrupoli, un brillante signore del crimine o addirittura un dittatore militare potrebbero trovarsi sopraffatti da una corteggiatrice appostata. I Kinfolk comunque non ricevono molte coccole. I deboli e le vittime non meritano di procreare.
Territorio: I panorami brulli dotati di una bellezza oscura e tenebrosa attraggono la tribù. Le terre che circondano i loro caern sarebbero un ottimo set per i classici film horror. Rupi scoscese, buie foreste e vorticanti nebbie sono perfette per i riti e per le meditazioni dei Signori delle Ombre. A causa della regolare adorazione di Nonno Tuono, le tempeste sono comuni attorno ai caern dominati dalla tribù.
Organizzazione: Solo un Garou ha il diritto di comandare una setta di Signori delle Ombre: il più forte. Questo leader non tollera nessuna mancanza di rispetto dai suoi subalterni; i Signori hanno un chiaro sistema di dominio e sottomissione, e poveri coloro che non vogliono o non riescono ad imparare qual'è il loro posto! Non è la forza a fare giustizia, nel modo di vedere della tribù: piuttosto, la forza ottiene risultati. Sono pochi i Signori che si preoccupano con domande su cosa sia "più giusto" o "meno sbagliato" - tutto ciò che importa loro è cosa è necessario.
Ovviamente, i Signori delle Ombre sarebbero degli sciocchi se dessero per scontato che la forza fisica conferisca il diritto di comandare. Astuzia, carisma e potere spirituale hanno tutti portato grandi Signori al di sopra dei loro pari - e lì li mantennero, perché i Signori non tollerano in alcun modo l'incompetenza tra i loro leader. I Garou che guidano la loro tribù saggiamente e fermamente domineranno. I Garou che sono incapaci verranno 'deposti.'
In modo molto peculiare, i Signori trovano che semplicemente ottenendo la posizione di leader, un Signore si dimostra "perfetto," degno di comandare - fino a quando non viene dimostrato il contrario. Fino al momento in cui tale dimostrazione avviene, i Signori delle Ombre si sottomettono ai suoi desideri come se fosse stato prescelto da Gaia Stessa.
Si dice che normalmente i Signori delle Ombre tengano moot di due varietà: i moot comuni dove si discute di politica, e oscuri "moot d'ombra," - vietati persino ai Signori più giovani - dove vengono discussi e messi in atto i veri piani della tribù. Se i Signori delle Ombre tengono veramente questi moot, è garantito che solo i Signori dello status più alto sono lasciati liberi di partecipare, e i Signori hanno molti modi per far rispettare la loro privacy…
Totem Tribale: Nonno Tuono viene venerato da culti di riverenti Signori delle Ombre, di cui alcuni lo considerano abbastanza distaccato da Gaia.
Forza di Volontà Iniziale: 3
Restrizioni sui Background: I Signori delle Ombre non possono ottenere i Background Alleati o Mentore. Ogni alleanza di questo tipo è, nella migliore delle ipotesi, temporanea; tentare di stabilire qualcosa di più duraturo sarebbe un chiaro invito per un tradimento.

Doni

Riti

Citazione: Stolto! Il nostro nemico è un pazzo, un tiranno che non si arrenderà tanto facilmente. Come molti uomini ambiziosi, egli è debole nei suoi difetti. Forse dovresti lasciare che sia io a guidare l'incursione contro di lui. Io so come pensa…

Stereotipi
Janos Raven-Claw, Philodox dei Signori delle Ombre, confida ciò che le sue spie hanno confermato:
Furie Nere: Il loro orgoglio sarà la loro disfatta, ed esse sentono di avere l'assoluta necessità di dimostrare quanto valgono. Finché una di loro avrà una scheggiatura su una spalla, saprai esattamente come sfrut… ehm, parlarle.
Rosica Ossa: Disperatamente in cerca di aiuto. Se sopporti la loro compagnia, ti riveleranno qualsiasi tipo di segreti interessanti. La maestria dei Rosica Ossa nella furtività e nei talenti bellici nascosti è largamente sottovalutata.
Figli di Gaia: La pace ha il suo scopo. Ci dà il tempo per prepararci ulteriormente alla guerra.
Fianna: Non dimenticate che loro conoscono la Litania quasi bene quanto noi. Quasi.
Cuccioli di Fenris: Come dice il proverbio, "parla di guerra e loro urleranno per averne ancora." Poche parole scelte bene, e loro combatteranno - e normalmente uccideranno - qualsiasi cosa si metta sulla nostra strada.
Glass Walkers: Più gli altri li trattano con paura e disprezzo, più hanno bisogno di allearsi con noi. Per me va bene. Finché vengono considerati urrah, non possono veramente rifiutare il nostro aiuto.
Artigli Rossi: Fai le tue discussioni con loro in maniera veloce e sporca. Non sono esattamente dei maestri di logica, non è vero?
Silent Striders: Stai attento. Hanno certi alleati molto insoliti, ed alcuni sono difficili da identificare. Se non possono trovare la verità loro stessi, conoscono altri che possono farlo.
Zanne d'Argento: Il loro tempo è passato, ma non sottovalutarli. Sono quasi pieni di sorprese quanto noi. Alla fine, non stupirti quando finiremo a pisciare sulle loro tombe…
Scrutastelle: Hai bisogno di altri motivi oltre alla diserzione degli Scrutastelle, per non fidarti troppo dei membri delle altre tribù?
Uktena: Hanno un mucchio di scheletri nell'armadio, quindi i più oscuri di loro sono vulnerabili ai ricatti. Guarda e impara. La loro reputazione difficilmente impedisce loro di partecipare alle nostre cospirazioni.
Wendigo: Dentro i loro freddi cuori, possono portare i risentimenti per un lungo, lungo tempo.